Un film già visto

Felli

Premier League – Carrow Road, Norwich, 23 febbraio 2013

Norwich City – Everton : 2 – 1

MARCATORI : Osman 39′; Kamara 84′; Holt 94′.

SPETTATORI : 26,828

Advertisements
Contrassegnato da tag ,

6 thoughts on “Un film già visto

  1. Anonimo ha detto:

    vediamo se moyes si assume le responsabilità. non è capace di gestire 2 cose alla volta ( campionato e coppa) quando queste sono vicine tra di loro e come ogni anno non riusciamo a portare casa niente chissà forse davvero è meglio voltare pagina.
    mi viene da vomitare quando vedo naismith in campo. non è possibile che un giocatore del genere che gioca a questi livelli e in nazionale non abbia una caratteristica positiva.

    bura.efc1970

  2. dvdroman ha detto:

    Facciamo sempre gli stessi errori ….possibile che un allenatore intelligente come moyes non riesca a vederlo????se stai vincendo non togliere jelavic….. al massimo togli fella…una punta in più ti può sempre servire x tenere su la squadra e far respirare la difesa… perché si sa che se l’everton si chiude al 90% prende goal sulla palla inattiva (oggi su angolo)….mha …..altro anno buttato via……

  3. Anonimo ha detto:

    Mi ero illuso nel vedere l’Everton della prima parte di Premier,ecco invece che siamo tornati subito con i piedi per terra,altroché qualificazione Champions……Moyes va,va,va…..

  4. Anonimo ha detto:

    Moyes basta!!!

  5. Anonimo ha detto:

    Ahi ahi ahi vecchio Moyesey, ieri ti sei giocato (definitivamente?) la fiducia degli Evertonians.

    Sostituzioni sbagliate e, come al solito, tardive.
    Lettura della partita: inesistente.
    Schemi offensivi: inefficaci e prevedibili. Che pena vedere il povero Jelavic ridotto a barcamenarsi nel ruolo di terzino/ala; sempre più lontano dall’area e…sempre più a digiuno di gol. Vittima come tutti i suoi predecessori (Radzinski, Bent, Andy Johnson, Beattie, Yakubu, Saha etc.) delle strategie catenacciare messe in atto dall’ultra-conservatore Gollum.

    L’evidente mancanza di ricambi (oltre alle lacune tecnico tattiche) sta poi facendo il resto.
    Parecchi giocatori appaiono davvero esausti, e con soli 14/15 elementi “effettivi” a disposizione non si possono pretendere chissà quali risultati in una stagione lunga e dispendiosa come quella inglese.
    keioc

  6. Anonimo ha detto:

    Caro Moyes adesso arriva il momento delicato e non si può sbagliare più niente.
    I prossimi impegni oldham, reading, wigan (se si passa in fa cup ) e arsenal.
    In fa cup non possiamo nasconderci. Non arrivare a wembley sarebbe un duro colpo da incassare. Un’ occasione cosi non capita tutti gli anni. In campionato e’ obbligatorio i 3 punti con il reading anche per cancellare l’ orrore della partita dell’ andata. Arrivare all’impegno con l’ arsenal (non impossibile) per proseguire la corsa verso quel posto in europa tanto sognato.
    A moyes si presenta il bivio del futuro.a lui la scelta di quale strada da percorrere.

    bura.efc1970

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: