Archivi tag: Leighton Baines

Bainesy a tutto rock

bainesy_guitars

Leighton Baines è in missione per salvare la reputazione dei calciatori Britannici. Mentre la grande maggioranza dei giovani calciatori ascolta R&B e, soprattutto, hip-hop, il full-back dell’Everton e della nazionale Inglese predilige l’indie rock e la psichedelia.

Intervistato dal magazine Inglese di musica  NME, Bainesy dichiara: “ogni tanto nello spogliatoio provo a mettere qualcosa di rock ma la reazione dei miei compagni è tuttìalttro che positiva. Non va giù bene, dicono”.

“Lo stereotipo del calciatore di oggi indossa cuffie sovradimensionate sopra le orecchie con musica hip-hop al suo interno. Ma non è sempre così. Generalmente ascolto gli Artic Monkeys e i Tame Impala dei quali mi piace molto l’ ultimo album, Lonerism. A livello personale conosco Alex Turner, frontman degli Artic Monkeys: è un po’ matto ma è davvero un grande musicista”.

“Penso che la musica sia importante, un posto dove rifugiarsi in certi momenti. Spero che la musica fatta con la chitarra torni di nuovo in auge. Sarebbe bello accendere la radio e non sentire più certo rumore”.

Contrassegnato da tag

Baines e Moyes, due grane per l’Everton

Moyesy_bainesy

L’Everton che si prepara in vista della trasferta del City of Manchester Stadium (sabato ore 16), deve affrontare due grane interne. La prima, cronica, legata agli infortuni; la seconda legata al suo manager che non vuol sapere di rinnovare il contratto con il Club di Goodison. Almeno per ora.

Iniziamo col problema più immediato: gli infortuni. Già privo di Mirallas, l’Everton dovrà fare quasi certamente a meno di Leighton Baines per la sfida di domani. Il left-back dei Blues, infatti, ha subito una botta al bicipite femorale durante il match contro l’Arsenal ed ha giocato gli ultimi 15 minuti in condizioni menomate, aggravando, forse, l’infortunio subito. Moyes deciderà all’ultimo se portarlo a Manchester o lasciarlo alla Finch Farm.

E ruota attorno a David Moyes il dibattito di queste ore in casa Everton. Al gaffer di Glasgow scade il contratto fra sette mesi esatti (30 giugno 2013) e il rinnovo sottopostogli dal board lo ha procrastinato al 2013. Con Bill Kenwright i rapporti sono fraterni. Moyesy ha sposato la politica dell’Everton, una politica basata sul contenimento dei costi, ma le continue sirene provenienti da ambienti più profittevoli sembrano poter minare questo matrimonio. Lui vorrebbe provare a vincere e vorrebbe fortemente farlo con l’Everton, ma se ciò non fosse possibile nell’immediato futuro nessuna ipotesi è da escludersi. Nel frattempo i tifosi si dividono tra chi sostiene Moyes (la maggioranza) riconoscendo il gran lavoro fatto in questi 10 anni in riva alla Mersey, e chi sostiene che lo Scozzese abbia fatto il suo tempo. Voi da che parte state?

Contrassegnato da tag

Baines e Jela: l’Europa si tinge di blu.

Due giocatori dell’Everton sono protagonisti con le selezioni delle rispettive nazionali impegnate nelle qualificazioni ai Mondiali 2014. Nella vittoriosa trasferta Inglese in Moldavia (5-0), Leighton Baines vede coronata una grande prestazione con il suo primo gol con la maglia dei Tre Leoni, in quello che è divenuta la sua specialità: il calcio di punizione. Le altre marcature sono di Lampard (2), Defoe e Milner.

La Croazia dice grazie a Nikica Jelavic. Bastano 360 secondi all’attaccante dei Toffees, subentrato dalla panchina, per sbloccare l’equilibrio contro la Macedonia e regalare la vittoria (1-0) alla sua nazionale.

Contrassegnato da tag ,

L’Everton apre alla cessione di Baines

La notizia fa scalpore e lascia interdetti tutti gli Evertonians. Secondo quanto riporta il quotidiano britannico  Mirror l’amministratore delegato del Manchester United, David Gill, ha contattato il presidente dell’Everton, Bill Kenwright, per aprire la trattativa riguardante la cessione di Leighton Baines sulla base di 12 milioni di sterline (circa 15 milioni di euro). Il fatto è che da Goodison non sarebbe arrivato un inequivocabile “no”, ma si sarebbe lasciato intendere che di fronte a un’offerta superiore (15-20 milioni di sterline) il terzino della nazionale Inglese potrebbe partire.

Alla conclusione degli Europei del 2004 l’Everton cedette il suo gioiello, Wayne Rooney, ai Red Devils. Capiterà la stessa cosa con Leighton Baines al termine degli Europei 2012?

Contrassegnato da tag

Baines sì, Jags nì

Leighton Baines è nella lista dei 23 convocati  per Euro 2012 stilata quest’oggi dal manager della nazionale Inglese, Roy Hodgson. L’altro Evertoniano facente parte del gruppo dei preconvocati, Phli Jagielka, è stato messo in “stand-by”, eventualmente pronto a subentrare in caso di infortunio o indisponibilità di un collega di reparto.

Ecco la lista dei 23 convocati per Euro 2012:

Portieri: Joe Hart (Man City), Robert Green (West Ham), John Ruddy (Norwich)

Difensori: Glen Johnson (Liverpool), Phil Jones (Man United), John Terry (Chelsea), Joleon Lescott (Man City), Gary Cahill (Chelsea), Ashley Cole (Chelsea), Leighton Baines (Everton)

Centrocampisti: Theo Walcott (Arsenal), Stewart Downing (Liverpool), Alex Oxlade-Chamberlain (Arsenal), Steven Gerrard (Liverpool), Gareth Barry (Man City), Frank Lampard (Chelsea), Scott Parker (Tottenham), Ashley Young (Man United), James Milner (Man City)

Attaccanti: Wayne Rooney (Man United), Danny Welbeck (Man United), Andy Carroll (Liverpool), Jermain Defoe (Tottenham)

 

Stand-by: Jack Butland (Birmingham), Phil Jagielka (Everton), Jordan Henderson (Liverpool), Adam Johnson (Man City), Daniel Sturridge (Chelsea)

Contrassegnato da tag ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: