Imprecisione, sfortuna e Lampard: Everton ko

pienaar_shoot

di Nicola Bura

L’Everton  perde l’imbattibilità al Goodison Park dopo oltre 9 mesi ( 21/03/2012 Arsenal 0-1).
La partita è di quelle di cartello per molti motivi .L’incontro con il Chelsea oltre a valere punti pesanti per la classifica  ha anche un significato particolare   soprattutto perché sulla panchina siede l’ex odiato manager del Liverpool Benitez.( non vogliamo ricordare le dichiarazioni fatte da Benitez, a suo tempo, sul gioco del nostro Everton).
Moyes vede aumentare l’affluenza in infermeria e cosi deve rinunciare anche a Gibson e Neville.
Ma l’Everton che scende in campo dimostra subito di non essere inferiore ai londinesi. Passano appena 60” e i toffemen sono in vantaggio. Dialogo sulla destra tra Pienaar e Jagielka , il pallone crossato  da quest’ultimo viene  colpito di testa  da Anichebe  che colpisce il palo destro della porta difesa da Cech, sulla palla vagante  si avventa Pienaar che un preciso destro  porta in vantaggio l’Everton. Il Chelsea è frastornato ed è fortunato a non subire il secondo goal sulla punizione di Jelavic che si infrange sul palo. Osman  di  destro impegna Cech a un grande parata.I primi 25 minuti è solo Everton.
A questo punto il Chelsea inizia a farsi vedere dalle parti di Howard  e con Mata e Cole rischiano il pareggio. Ma sono sempre i ragazzi di Moyes a essere pericolosi  con  Jelavic , bravo ancora Cech a deviare in angolo. Al ’42 arriva la doccia fredda , Lampard raccoglie di testa un cross di Ramirez e batte Howard portando la partita al riposo in parità.

La ripresa inizia con la sostituzione di Cech con Turnbull per un problema alla caviglia.
La partita è più equilibrata anche se è l’Everton  con la coppia Baines-Pienaar  a creare  di più, mentre è affidata a  Torres le ripartenze del Chelsea. Ma entrambi i portieri sono sempre pronti nelle chiamate. La partita si decide in 2 minuti. Al ’70 l’ennesima incursione di Baines  trova l’incornata di Jelavic che batte Turnbull ma trova la traversa a dire di no al nuovo vantaggio e così al ’72 è Lampard a decidere la partita , bravo a ribattere una parata di Howard su tiro di Mata. Moyes le tenta tutte inserendo Vellios,Barkley e Oviedo. Il pareggio sarebbe meritato e l’occasione capita a pochi secondi dalla fine sui piedi di Jelavic.Ma questa volta il croato non è cecchino come altre volte e cosi il suo tentativo ( ciccato) a 2 metri dalla porta e di quei colpi che fatto imprecare. Finisce così con una sconfitta questo 2012 ma con una buonissima prestazione e con un’ottima classifica. Fra pochi giorni riapre la finestra di mercato.
I migliori acquisti per l’Everton ? Semplice! Riavere tutti i giocatori a disposizione  (Mirallas,Hibbert,Coleman,Gibson ,Neville) sarebbe il miglior mercato di gennaio.

Da parte di tutta la redazione di Everton Italia i migliori auguri di BUON 2013 a voi e alle vostre famiglie.

COYB 2013!

Premier League – Goodison Park, Liverpool, 30 dicembre 2012

Everton – Chelsea : 1 – 2

MARCATORI : Pienaar 1′; Lampard 42′ e 72′.

SPETTATORI :  39,485

Video: gli highlights di Everton-Chelsea

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: