Everton e Arsenal, pari e patta

L’Everton infila il sesto pareggio nelle ultime 8 giornate e vede allontanarsi sempre più il treno che porta nel paradiso dorato della Champions League.

L’ultima vittoria casalinga contro l’Arsenal risale al marzo 2007. Allora fu un gol di Andy Johnson al 90′ ascaldare i cuori degli Evertonians al termine di una serata fredda. Da quel momento solo pareggi e sconfitte, alcune anche pesanti. Per sfatare questo tabu Moyes ritrova Gibson, in campo dopo il lungo infortunio e Fellaini, rientrato dopo il turno di squalifica. C’è anche Hibbert, che riprende il suo posto di right-back. Ma la partenza è choccante: dopo soli 52 secondi Teo Walcott si presenta in area e con un lob liftato (forse deviato anche da Hibbo) batte Howard. Sembra di assistere al classico film già visto contro l’Arsenal e tra i 40 mila di Goodison Park serpeggiano i fantasmi del 2009. Ma qeusto Everton ha il merito di non decomporsi e reagisce prontamente schiacciando gli ospiti nella loro metà campo fino a trovare il pareggio al minuto 27 quando un chirurgico sinistro di Fellaini s’insacca alle spalle di Sczcesny. Al 40′ Jelavic è abile a procurarsi una grande occasione ma poi sciupa tutto calciando il pallone nella Park End.

La ripresa vede i Gunners tenere costantemente il pallino del gioco ma le occasioni migliori capitano ai Blues: al 56′ un miracolo di Sczcesny nega la gioia del gol a Distin mentre sei minuti dopo è l’arbitro Oliver a salvare i londinesi negando un rigore a Pienaar trattenuto affettuosamente in area dall’amico Arteta. L’ultima occasione capita sulla testa di Giroud, ma la sua girata termina di poco a lato. Negli ultimi minuti le due squadre pensano a non farsi male reciprocamente e l’idea di un gol al 90′  a scaldare il cuore degli Evertonians viene presto accantonata. La serata rimane solo fredda.

Premier League – Goodison Park, Liverpool, 28 novembre 2012

Everton – Arsenal : 1 – 1

MARCATORI : Walcott 1′; Fellaini 27′.

SPETTATORI : 37,141

http://video.gazzetta.it/everton–arsenal-1-1/130807

Annunci
Contrassegnato da tag ,

4 thoughts on “Everton e Arsenal, pari e patta

  1. Mariano71 ha detto:

    Le occasioni da gol ci sono state da entrambe le parti,comunque forse meritavamo qualche cosa di più.Meno male che ci pensa sempre Fellaini,Jelavic ultimamente è latitante del gol,’nelle ultime 7 partite ne ha fatto solo uno’.COYB!!!

  2. ghi2004 ha detto:

    La cosa positiva è far risultato contro una squadra forte come i Gunners nonostante l’assenza di Mirallas e le non perfette condizioni fisiche di alcuni dei nostri titolari. L’infortunio a Baines non ci voleva. Ora, sotto col Man City

    COYB!!

    Da

  3. dvdroman ha detto:

    che succede a jelavic ?????

    • muttley74 ha detto:

      Forse con l’avanzamento di Fellaini e l’arrivo di Mirallas, Jela deve spesso creare spazio per gli inserimenti del duo belga e ha meno opportunità di essere in zona gol. Ma sono convinto che tornerò a buttarla dentro.
      COYB!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: