Ricordando Gary

Il 27 novembre del 2011 moriva suicida nella sua casa di Huntignton Gary Speed, indimenticabile giocatore gallese degli anni ’90. Speed militò per due stagioni nell’Everton, squadra di cui era tifoso da ragazzo. Il ricordo di quel giorno .

RIP, Gary.

Annunci

3 thoughts on “Ricordando Gary

  1. alvise ha detto:

    credo che la depressione sia il male più bastardo che ci sia. può colpire senza alcuna ragione; mi viene in mente, sempre nel calcio, l’esempio di aldo agroppi il quale raccontava che improvvisamente si era ritrovato a fissare le pareti avendo come unico pensiero la morte. eppure doveva essere un periodo felice della sua vita, allenava un buon perugia, uno stipendio ovviamente più che soddisfacente, la famiglia, … eppure come un fulmine a ciel sereno può accadere anche questo. agroppi poi ne è uscito, grazie anche all’aiuto di chi li stava accanto, purtroppo per speed non è stato così, e di casi analoghi ne esistono un’infinità. dispiace da morire, anche perché ha lasciato un bambino piccolo che ora dovrà imparare a crescere in fretta, senza papà.

    RIP

  2. Mariano71 ha detto:

    La depressione è la malattia dei nostri giorni e a volte,come nel tragico caso di Gary,purtroppo non perdona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: