Poche idee ma confuse

Dopo due mesi e mezzo l’Everton torna a perdere una partita a Goodison Park. Ad espugnare la Grand Old Lady è l’Arsenal che passa grazie a un gol di Vermaelen nei primi minuti di gioco. Opaca la prestazione dei Blues mai realmente pericolosi nell’arco del match. Annullato un gol regolare a Drenthe.

Moyes recupera Pienaar dopo che ha saltato per il “cup-tied” il match contro il Sunderland, mentre Hibbert prende il posto di Neville. Prima del match i giocatori di entrambe le squadre hanno indossato una maglia in sostegno di Fabrice Muamba, mentre molto calorosa è stata l’accoglienza del pubblico nei confronti dell’ex Arteta. La partenza dell’Everton è da incubo. Al 5′ Ramsey si divora un gol calciando fuori da ottima posizione, ma tre minuti dopo è Vermaelen, con un perfetto colpo di testa, a portare in vantaggio i suoi. L’Everton è in bambola e, 60 secondi dopo, Van Persie spreca il match-ball. Passata la buriana i padroni di casa provano a mettere la testa al di là della propria metà campo, ma le occasioni latitano. Alla mezz’ora però arriva il fattaccio. Splendida combinazione Fellaini-Jelavic-Cahill-Drenthe, col giocatore olandese che si presenta solo davanti a “Scesny” e lo trafigge per quello che è il pareggio dell’Everton ma il guardalinee segnala un fuorigioco inesistente: il replay mostra come la posizione di Drenthe sia regolare di oltre un metro! A nulla servono le proteste della panchina Evertoniana, il gol è annullato. Il primo tempo si chiude così con l’Arsenal meritatamente, ma ingiustamente, in vantaggio. La ripresa vede un Everton più combattivo anche se la qualità delle azioni è scadente. Difatti sono i Gunners a rendersi maggiormente pericolosi in contropiede con Van Persie che a metà secondo tempo coglie il palo con un tiro al volo. I Toffees iniziano a lanciare palloni in area dalla trequarti nella speranza dell’episodio favorevole, ma non è periodo. Così come tardive risultano le sostituzioni operate da Moyes, con Straqualursi, abile nel gioco aereo, che addirittura entra all’88’ al posto di un ormai inutile Cahill. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine dell’incontro. L’Everton perde la sua seconda partita consecutiva in campionato e sabato sconfinerà in Galles per affrontare lo Swansea.

Premier League – Goodison Park, Merseyside, 21 marzo 2012

EVERTON – Arsenal : 0 – 1

MARCATORI : Vermaelen all’ 8′.

SPETTATORI : 31,330

Video: gli highlights di Everton-Arsenal

Annunci
Contrassegnato da tag ,

10 thoughts on “Poche idee ma confuse

  1. dea ha detto:

    ma dai,avevamo parlato di una settimana da vivere al top e invece tutti e tre sono stati flop(salvo il secondo tempo con i gatti neri)……penos,i zero e dico zero tiri in porta,zero e dico zero cross fatti dalla linea di fondo x l’unica punta marcata da tre dell arsenal(delusione ora e’ tanto a dopo x un commento tecnico vero),tante e dico tante bestemmie nelle visione della partita in strieming……livercul merda….da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

    • muttley74 ha detto:

      Concordo con te Dea. Poche idee e, soprattutto, poche gambe. Siamo rimasti con la testa al secondo tempo col Sunderland, dove abbiamo speso tantissimo e, purtroppo, raccolto zero. Dopodichè Moyes ci ha messo del suo con cambi tardivi, molto tardivi.
      Vabbè, dai, oggi il Loserpool è riuscito a fare peggio.
      COYB!

      • dea ha detto:

        ciao mutt,se ti ricordi non a caso sottolineavo sempre le biglie filtranti di donovan,che mettavano davanti al portiere.sparito lui sparite le palle pulite solo da spingere in rete…….livercul merda…da sempre e x sempre forza everton

        deatoffees

  2. Luc@ ha detto:

    Mi dispiace per voi ragazzi, ma sono felicissimo per la mia squadra, considerando anche gli altri risultati e per aver raggiunto il terzo posto.
    Con onestà vi dico che l’arbitraggio ci ha favorito: per il gol annullato e per qualche fuorigioco molto dubbio. In definitiva poteva starci un pareggio anche se nei primi 20 minuti abbiamo giocato un gran calcio.
    Nel corso del campionato siamo stati penalizzati parecchie volte, stavolta ci è andata bene.
    Thats football.
    In bocca al lupo per il resto del campionato e per l’FA Cup.
    Luc@ Arsenal Fan.

    • muttley74 ha detto:

      Sì, diciamo che al posto di un guardalinee c’era uno sbandieratore folle. Vabbè, da queste latitudini abbiamo visto arbitraggi peggiori. Don’t worry.
      cheers

  3. mariano71 ha detto:

    Sono molto arrabbiato e deluso,comunque spero che l’assistente Mc Donald non scenda più su un campo da gioco,la sua prestazione è stata a dir poco vergognosa,col pareggio la partita sarebbe andata diversamente.COYB!!!

  4. Anonimo ha detto:

    Se dopo 25minuti l’arsenal era sul 3 a 0 non c’era niente da dire.Con tutte le azioni che hanno avuto per segnare abbiamo beccato goal da corner e per di più 1 contro 4.
    Partita preparata e gestita male da Moyes.25 minuti da panico era meglio non presentarsi.Poi ci ha pensato la terna arbitrale pessima e ciliegina sulla torta Moyes con le sue solite sostituzioni insensate allo scadere del tempo che praticamente non servono a niente, anzi si a farmi incazzare.Non immagino sabato a Swansea quando avremmo la testa alla partita di coppa.Ma Stracqualursi deve giocare di più.
    Buona notte de merda.
    bura.efc1970

  5. Anonimo ha detto:

    D’accordissimo con Bura a proposito di Moyes.
    Il bello è che quando non sa più che pesci pigliare inverte Fellaini e (l’inutile) Cahill, e a metà secondo tempo, sostituisce Drenthe.
    Per il resto, palle lunghe a non finire e, nel finale, tutti in area avversaria a menarsi alla ricerca di qualche mischione pericoloso. Davvero un vero genio della tattica.
    Fortuna che martedi prossimo, il Sunderland, ci risparmierà l’ennesima batosta e, presa per il culo, da parte dei cugini togliendoci di mezzo dalla FA Cup.
    Non c’è che dire: un’altra stagione indimenticabile.
    keioc

  6. Manuel 71 ha detto:

    Sicuramente l’Arsenal è di un’altra categoria, lo si è visto quando ha fatto girare la palla a velocità impensabile per i blues.
    L’Everton purtroppo è squadra povera di tecnica e Moyes cerca di fare “brodo” con quello che si ritrova, essendo costretto a fare una rosa sulla base di budget minuscoli.
    Forse la lettura della partita non è stata la migliore ma soprattutto i giocatori che dovrebbero gaarntire qualità, ieri sono mancati. Mi riferisco ai Pienaar, ai Baines, ai Cahill e Osman vari. Speriamo nel passaggio del turno. Ormai il campionato non ha più nulla da offrire.
    Forza Toffees.
    Manuel 71

  7. dea ha detto:

    ciao manuel di sicuro ce poca tecnica ma spesso di necessita’ si fa virtu’……come’????
    -non si lascia sempre e solo jelavic a lottare contro 3 centrali se magari si affianca el traca prima lui e’ meno stanco e sulle palle inutili alte qualcosa puo’ arrivare
    -se i nostri esterni si spiega che i cross fanno fatti dal fondo e non dalla 3 quarti diventuno utili e piu pericolosi ieri drente e pinaar aveva qualita e velocita x farlo ma io non l’ho visto
    -prendiamo gol ridicoli(non solo quest anno ) ma ne cito 2,appena nato mio papa’ mi disse qando ce’ una punizione stai sulla palla non a trenta metri(vedi gol col sunderland)il giorno dopo mio padre mi disse(evevo ancora il cordone attaccato)sulle palle inattive difensive non importa se non la prendi l’importante e’ che non la prenda l’avversario guarda lui non la palla(ieri eravamo 4 contro 1)l ha presa lui.
    piccoli accorgimenti ma che fatti in una squdra mediocre fanno una squadra discreta volitiva e combattiva,poi i falli?? ma noi non ne facciamo uno non imapuriamo mai l’avversario come e’ possibile????.cito un esempio l’atalanta squadra mediocre ha preso 74 cartellini gialli sui calci da fermi manfredini e ferri abbracciano letteralmente gli avversari(possiamo farlo pure noi no?)…..siamo una squadra da 6,5 ma con molte accorgimenti(fatti dal tecnico)potremmo migliorare tantissimo!!!!!!!!ne avrei altri ma mi fermo qui………..livercul merda….un abbraccio a bura,keioc,mutt e mariano…..da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: