Jelavic firma il trionfo

Formidabile EvertonI Ragazzi di Moyes stendono il Tottenham con un gol di Jelavic al termine di una prestazione convincente. E il recupero del derby in programma martedì ad Anfield potrebbe portare a un clamoroso sorpasso.

Grande tributo di Goodison Park a David Moyes per il suo decimo anniversario alla guida dei Blues. Il gaffer però è costretto a rinunciare a Steven Pienaar, non eleggibile per il match contro la sua ex squadra per via di una clausola contrattuale, al contrario di Louis Saha regolarmente a disposizione di Harry Redknapp.  Al di là di qualche schermaglia iniziale ad opera di Defoe è subito l’Everton a prendere in mano il match e a sfiorare il vantaggio con Coleman, rientrante dopo una lunga assenza, e con Fellaini, sul cui tiro Friedel compie un miracolo. Ma il gol è nell’aria e arriva al minuto 22. Osman, il migliore in campo, fa fuori in drbbling Kaboul, va sul fondo e mette al centro per l’accorrente Jelavic che con un chirurgico piatto destro posiziona la palla nell’angolino dove Friedel non può arrivare. E’ il primo gol in maglia Royal Blue per l’attaccante prelevato dai Rangers a poche ore dalla chiusura del mercato invernale. I padroni di casa non hanno alcuna intenzione di sedersi sul vantaggio acquisito e continuano a percuotere la difesa avversaria. Al 25′ è Drenthe, al termine di una splendida azione personale, a impensierire l’estremo difensore degli Spurs. Il Tottenham si fa vivo solo al 38′ con Bale ma il suo sinistro termina a lato. Prima della fine del tempo è Baines, su calcio di punizione, a chiamare in causa ancora Friedel. Se i londinesi vanno al riposo sotto di un solo gol il merito è tutto dell’ex portiere dell’Aston Villa. Nell’intervallo Redknapp striglia parecchio i suoi che difatti iniziano con un piglio diverso la ripresa e dopo soli 30 secondi Defoe si presenta in area ma sul suo tiro è pronta la risposta di Howard. Al 50′ Redknapp butta nella mischia anchel’ex Saha accolto da una bordata di fischi (e non solo). Ma non ce n’è; l’Everton di questo periodo è osso duro per chiunque e la partita torna sotto il suo controllo. Nemmeno l’ingresso di Van der Vaart riesce a smuovere le acque e i Toffees possono portare a casa il loro nono risultato utile consecutivo, settimo in Premier League.

Per l’Everton ha ora inizio una settimana di fuoco, dove in palio ci sarà la stagione. Si inizierà martedì con il derby del Merseyside; poi di nuovo in campo sabato con i quarti di finale di FA Cup contro il Sunderland che varrà l’accesso a Wembley, e infine mercoledì 21 contro l’Arsenal in campionato. Tutti e tre i match li disputeremo a Liverpool; li disputeremo nella nostra città. Come On You Blues!

Premier League – Goodison Park, Merseyside, 10 marzo 2012

EVERTON – Tottenham Hotspur : 1 – 0

MARCATORI: JELAVIC  al 22′.

SPETTATORI: 34,992

Gli highlights di Everton-Tottenham

Annunci
Contrassegnato da tag ,

16 thoughts on “Jelavic firma il trionfo

  1. deatoffees ha detto:

    che bei tre punti…..che bei tre punti…..che bei tre punti…….che bei tre punti………livercul merda…da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  2. Luc@ ha detto:

    Ho sofferto con voi fino al 95′. Bravi e grazie soprattutto perchè ci date la possibilità di arrivare a ridosso degli sp*rs. Il prossimo turno però vieniamo a farvi visita e almeno per una domenica (anzi sarà un mercoledi) sarete miei nemici 🙂
    Luc@rsenal fan.

  3. Luc@ ha detto:

    Bene, spero veramente che possiate arrivare in fondo 🙂
    P.s. Che accoglienza è prevista per Arteta? Non so come venga considerato da voi: come un traditore mercenario oppure gli avete perdonato la scelta di lasciare il club?

  4. dea ha detto:

    ovviamente la partita di oggi(con un avversario superiore)lascia il rammarico x aver giocato x 5 mesi senza una punta che vedesse la porta,sarebbe bastato avere un bomber come nikita da inizio anno e avremmo certo una decina di punti in piu.non abbiamo fatto nulla di stratosferico anzi abbiamo giocato come spesso accade con barricate e poggiando su una difesa che spesso ci ha salvato durante la stagione,ma alla prima grande occasione lui non ha perdonato e questo non e’ poco anzi le montagne di pareggi e gol sbagliati con squadre decisamte piu abbordabili sarebbero state fatte preda molto facilmente (con i tre punti annessi) con i se e i ma non si va lontano,pero ora con jelavic e gibson in rosa un drenthe ritrovato e un pinaar decisamente voglioso si puo’ x lo meno finire bene la stagione e chissa’ raggiungere un traguardo che scaramanticamente non dico……saluto con affetto bura,mariano,mutt e keioc……livercul merda(martedi mi piacerebbe vincere…..e se qualcuno sa’ quanti tagliandi ci danno x la sfida con le merde me lo dica)…….da sempre e x sempre forza everton e x sempre al goodison.
    deatoffees

  5. dea ha detto:

    ho letto da qualche parte che il gol di jelavic di oggi e’ stato un appoggio facile,io non credo, ha tenuto la palla bassa,ha centrato la porta ed e’ riuscito a angolarla un po’,la palla data da osman dopo una grande azione non era facile da gestire rimbalzava e aveva un forza piu’ di un passaggio normale……la maggior parte avrebbe sparacchiato alto oppure centrato il portiere.chi ha giocato a calcio puo’ tranquillamente capirmi…..livercul merda….da sempre e x sempre forza everton……sempre al goodison….sempre

    deatoffees

  6. Anonimo ha detto:

    Ciao Dea, ti do completamente ragione, il gol di Jela è stato tutt’altro che facile. Piazzare di prima intenzione, e in piena corsa, lo stupendo assist di Osman non era per niente semplice.
    Il ragazzo sembra avere qualità davvero importanti. Vedremo poi se riuscirà ad essere sempre così efficace nel ruolo di unica punta.
    Per il resto, dopo un buonissimo primo tempo, abbiamo difeso ad oltranza come piace tanto a Moyes, e grazie alle insensate sostituzioni effettuate nella ripresa, ci è toccato soffrire come cani fino alla fine. Anche la marcatura “a uomo” di Coleman su Gareth Bale mi è sembrata una scelta tattica piuttosto discutibile…
    Man of the match: Sylvain Distin. Insuperabile.

    Per l’amico Gooner.
    Non ti preoccupare, Arteta sarà accolto alla grande: “he’s still the best little spaniard we know”.
    Ma non è ancora infortunato???
    keioc

  7. Anonimo ha detto:

    Ottimo risultato ottimo primo tempo.Poi nel secondo torniamo a soffrire come spesso siamo abituati.
    Su Jelavic , bravissimo sul goal e più che positiva la sua prestazione.Peccato che non ha un’altra spalla vicino( sicuramente sarebbe più pericoloso e meno stanco) visto che moyes insiste sempre su Cahill perchè è più propenso a rivestire il 5° a centrocampo che la 2^ punta.Ieri mi ha impressionato l’impatto di osman sulla partita.Un primo tempo incontenibile e dove ha dato i tempi e movimenti giusti alla squadra.
    Settimana calda,fondamentale e decisiva per la nostra stagione.
    Ciao e un saluto a tutti in particolare a Dea e Keioc.
    bura.efc1970

    • dea ha detto:

      x come vede il calcio il mister sara’ dura vedere una punta vera a fianco di nikita,piuttosto il gaffer preferisce fare inserire i centrocampisti vedi osman,gibson ,drenthe o il fella.infatti vedo molto dura la conferma del traca x’ con moyes troverebbe poco spazio.x quanto mi riguarda jelavic potrebbe tranquillamente essere affiancato da stracqualursi che lo aiuterebbe non poco a scardinare difesa e farlo concludere molto facilmente magari usando il peso dell argentino.sono d’accordo con te bura potremmo avere una coppia stile anni 90 dove andavano di moda,skuravy/ aguilera casagrande/ aguilera oppure schillaci /casiraghi (solo x citarne qualcuna)uno forte e uno agile abbastanza complementari…….da sempre e x sempre forza everton

      deatoffees

  8. mariano71 ha detto:

    L’Everton del primo tempo mi è piaciuto tantissimo,poi Jelavic’ è la punta che ci serviva.Con i nuovi innesti è un’altra squadra,possiamo toglierci della soddisfazioni a partire dal derby di martedi.UN SALUTO A TUTTI.SEMPRE FORZA EVERTON!!!

  9. dea ha detto:

    si bura ,settimana da vivere al top spero martedi di vedere in streeming il derby…..un abbraccio…..da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: