Neville Southall, l’autobiografia

“deCoubertin Libri, piccolo editore con grandi idee, è lieto di annunciarvi che pubblicherà l’autobiografia della leggenda dell’Everton e del Galles, Neville Southall.”

Così la piccola casa editrice deCoubertin, fondata nel 2009 e specializzata in saggistica, in particolare quella legata al mondo dello sport, presenta l’autobiografia di Neville Southall, uno dei più grandi portieri di ogni epoca nonchè una delle figure più luminose del football Inglese, con una carriera che durò più di due decenni e che ora ha deciso di raccontarla in un’autoboagrafia davvero straordinaria, come del resto è la sua storia.

Per più di sedici anni, Big Nev, è stato l’indiscusso titolare nel difendere i pali dell’Everton e della nazionale Gallese, diventando di entrambe le squadre il giocatore con il maggior numero di presenze nella storia. Senza compromessi, senza ortodossie e spesso trasandato, la carriera di Southall seguita una traiettoria incredibile: da netturbino appassionato di calcio, a portiere più grande del mondo in pochi anni. Ora decide di sollevare il coperchio sulla sua carriera che lo ha visto vincere ogni trofeo e ricevere ogni onore, offrendo una finestra non solo sugli anni di gloria nell’Everton e il paesaggio in rapida evoluzione del calcio inglese di quell’epoca, ma anche l’ultimo capitolo della sua vita che lo vede impegnato quotidianamente, attraverso lo sport, con giovani disagiati.

Ma questa autobiografia rappresenta anche un’altra storia, quella del gioco del calcio prima che esso diventasse solo ed esclusivamente un business, prima che il denaro invadesse ogni angolo di questo sport. Uomini come Neville Southall rappresentano l’ultimo antidoto allo stereotipo sordo del calciatore moderno.

Annunci
Contrassegnato da tag

8 thoughts on “Neville Southall, l’autobiografia

  1. Anonimo ha detto:

    grande uomo e grande storia di vita!
    Southall87

  2. Anonimo ha detto:

    Un grande portiere, un grande professionista, un grande uomo.Tre grandi qualità che oggi è difficile ritrovare nei giocatori odierni.Questo è Neville Southall “The Cat”.

    bura.efc1970

  3. Anonimo ha detto:

    Un grande!!!

  4. Wally Wet ha detto:

    Non è il post più giusto su cui replicare, ma ci tenevo a farvi gli auguri per la partita di domani! 😉
    Dai, vedete di mollarci qualche punto che siamo con l’acqua alla gola!
    You RRRRRRR’S!
    🙂

  5. Duncan ha detto:

    Quando ho cominciato a seguire l’Everton era luiil portierone.

  6. Anonimo ha detto:

    E chi non se lo ricorda…seguivo l’Everton già sui banchi di scuola di medie e superiori,anzi… x la verità sotto i banchi!!… quando leggevo sul Guerin Sportivo il rendimento in stagione dell’unica squadra anti Man Utd di quegli anni. Che nostalgia e che Everton quello…Howard Kendall fece un gran lavoro!

  7. TOFFEEMAN ha detto:

    Ops ! Scusate ! Ho lasciato il commento senza firmarmi! Sono Alessandro e mi scorre sangue blu, “royal blue”! No! Non sono nobile! Sono innamorato dei miei stupendi toffees…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: