Anichebe salva (ancora) l’Everton

Come nel West Midlands (a West Bromwich un suo gol nel finale valse tre punti, mentre a Birmingham regalò il pareggio) è una rete di Anichebe a salvare l’Everton. Forse, come ha dichirato Moyes al termine dell’incontro, il successo contro il Man City ha distolto un po’ troppa concentrazione nella squadra. Ma quello di battere la prima della classe e rischiare di perdere dall’ultima nel giro di quattro giorni, è uno dei tipici paradossi dei Blues.

Moyes manda in campo fin da subito uno dei due nuovi arrivi, Pienaar, mentre Jelavic si accomoda in panchina. Fiducia a Stracqualursi. Ma è il Wigan a partire meglio con Beausejour subito pericoloso. La prima palla gol per i Toffees capita al 13′ sui piedi di Stracqualursi ma la conclusione non impensiersce Al-Absi. La velocità e l’aggressività del Latics mettono in difficoltà i ragazzi di Moyes e prima Di Santo e successivamente Gomez mancano la rete vantaggio. Nel finale del tempo si rivede l’Everton con l’eroe di martedi notte, Darron Gibson, ma il suo tiro da buona posizione sfiora la traversa. La ripresa inizia subito con un cambio nelle fila degli ospiti: Neville sostituisce l’acciaccato (e deludente) Cahill. Il Wigan ha perso parte della spinta propulsiva del primo tempo, ma l’Everton non punge. Al 60′ spazio per il nuovo acquisto Jelavic che sostituisce Stracqualursi. La partita vive una fase di stanca ma al 76′ i padroni di casa passano in vantaggio in modo rocambolesco. Su un cross innocuo di Beausejour una deviazione altrettanto innocua di Neville sembra consegnare il pallone tra le braccia di Howard, ma dopo che la sfera tocca il terreno, essa, a causa dell’effetto (e di una zolla), prende una traiettoria imprevedibile e beffa clamorosamente il portiere americano. Un episodio fortunato per i Pie-Eaters, ma il vantaggio è meritato. A questo punto il gaffer dei Blues corre ai ripari e all’81’ inserisce l’amuleto Anichebe al posto di Hibbert. Passano soli 120 secondi e il portafortuna salva ancora capre e cavoli: dagli sviluppi di un corner battuto da Baines, Vic vola nel clima gelido del DW Stadium e di testa batte Al-Absi proprio sotto la curva occupata dagli oltre 4.000 Toffees giunti dalla vicina Liverpool. E’ il gol del definitivo pareggio. Dopo la sbornia contro il Manchester City, l’Everton si risveglia sobrio. Ed è la situazione migliore per preparare il match di sabato prsossimo contro il Chelsea.

Premier League – DW Stadium, Wigan, 4 febbraio 2012

Wigan Athletic – EVERTON : 1 – 1

MARCATORI : Neville (autogol) 76′; Anichebe 83′.

SPETTATORI : 18,340

Video: gli highlights di Wigan-Everton

Annunci
Contrassegnato da tag ,

8 thoughts on “Anichebe salva (ancora) l’Everton

  1. deatoffees ha detto:

    enorme immensa delusione oggi…….livercul merda…..da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  2. Anonimo ha detto:

    Hai ragione dea.Doveva essere la prova del 9 e puntualmente abbiamo confermato che non abbiamo i coglioni.
    Il principale artefice di questa prestazione è Moyes che sarà bravo a stimolare i giocatori quando incontriamo squadre di spessore superiore ma quando incontriamo squadre inferiori sembra non essere in grado di gestire tali partite.Se per lui uscire con un punto e una prestazione dove mai abbiamo avuto la sensazione di poterla vincere bisogna essere contenti perchè abbiamo mosso la classifica , per noi le ambizioni massime che possiamo avere non possono essere solo di una salvezza anticipata a fine aprile.
    Andare in casa dell’ultima, subire per tutto il primo tempo, far giocare subito Pienaar e per tutta la partita ( dove a metà del secondo tempo era già sfinito), giocare con una punta e con Cahill ( fantasma ) che fa più il centrocampista che la spalla di Stracqualursi, sostituire Cahill con Neville , sostituire il traca con Jelavic e non giocare con 2 punte vicine , Fellaini sfinito perchè deve correre anche per Gibson che cammina, insomma bisogna aspettare di subire il goal per vedere una reazione da parte della squadra che da Moyes.
    Le partite più dure e soprattutto dove non hai niente da guadagnare sono queste e Moyes non lo ha neancora capito.

    bura.efc1970

  3. Mariano71 ha detto:

    Siamo sempre alle solite,meno male che c’è San Anichebe.

  4. deatoffees ha detto:

    ciao bura oggi non ho commentato la prestazione x’ ero troppo troppo deluso,la mia sensazione e’ che quando fai le belle barricate con squadre come te o con un livello appena superiore allora qualcosa di buono si vede(diciamo cosi),ma quando si gioca contro le scarse almeno sulla carta e dobbiamo imporre il gioco(e far vedere la mano dell allenatore) allora si sprofonda in un tunnel pauroso.abbiamo perso non so quanti punti con le medio basse!!!!cioe ma oggi che formazione ha fatto sto pazzo??ma che cambi ha fatto???guarda non entro nello specifico tecnico tattico x’ sono ancora troppo deluso(e coi coglioni girati)…..bura un abbraccio sincero…..livercul merda…da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  5. FrancescoPrandini ha detto:

    ciao, volevo presentarmi, sono Francesco Prandini da Modena e da tre-quattro anni tifo Everton, seguendolo ogni weekend in streaming.

    Non conoscevo questo sito e sono contentissimo di conoscere ragazzi con la mia stessa passione.

    Forza Everton!

    Detto questo, non abbiamo un cazzo di maroni in attacco. Sono curioso di vedere meglio Jelavic, ma davanti siamo troppo inconsistenti e anche con il Wigan abbiamo pagato l’assenza di un centravanti vero negli ultimi 20 metri.

  6. Anonimo ha detto:

    Ciao francesco.benvenuto in casa everton. Ci trovi anche su Facebook ,se sei iscritto.
    Come sempre sono felice quando nuovi ragazzi scoprono Everton Italia e condividono insieme a noi questa nostra grande fede-passione che è l’Everton.

    bura.efc1970

  7. deatoffees ha detto:

    ciao franceso e ciao bura spero che il nuovo arrivo nel sito porti tre punti….parlando seriamenente spero che ora il mister con questi innesti non si limiti solo alle barricate ma cerchi di sfruttare al meglio i 4 nuovi…..e magari santo dio ci eviti la solita monotonia del classico 442……guarda moyes che se alteri anche leggermente il modulo non e’ reato(credo)…..mi piacerebbe vedere magari non x tutti i novanta donavan e pinaar sulle fasce… oppure un drenthe in mezzo le linee con stracqualursi e jelavic punte….insomma qualcosa di nuovo(sensato e utile) da utilizzare quando il risultato lo richiede oppure l’avversario……livercul medra…da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  8. muttley74 ha detto:

    Ciao Francesco, benvenuto anche da parte mia.
    Negli ultimi giorni non ho potuto aggiornare il blog perchè sono stato in Slovenia per motivi di lavoro e sono tornato solo questa notte.
    COYB!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: