Deludente pareggio

 

Ennesimo passo falso casalingo per l’Everton in questa tribolata stagione. Ma in questa occasione a sconcertare di più è la prestazione, assai opaca, offerta dai ragazzi di Moyes.  Il Blackburn, quartultimo della classe, domina per tutto il primo tempo sfiorando ripetutamente la marcatura, ma chiudendolo clamorosamente sotto di un gol grazie a una carambola che permette a Cahill di insaccare a porta sguarnita al 24′ minuto. Per l’aussie è il primo gol dopo 13 mesi di agonia. Ma come la fortuna dà così toglie e nel secondo tempo, quando i Blues sembravano riuscire a controllare il match ecco la frittata: su una punizione calciata da Pedersen Howard esce a farfalle; la palla schizza verso la linea di porta dove c’è ben appostato Cahill il quale, però, senza pensare a nulla, calcia violentemente il pallone addosso a Goodwillie. Per la ben nota legge fisica sulla impenetrabilità dei corpi solidi il pallone non attraversa l’attaccante dei Rovers ma gli rimbalza sullo stomaco e rotola in rete per quello che, nel biliardino (alias calcio balilla) di una volta, veniva chiamato “flash” e subirlo era un’onta. Ci sarebbero ancora diciotto minuti per provare a vincere la partita ma Moyes decide di cambiare qualche elemento solo negli ultimi dieci. Prima Vellios subentra a un evanescente Anichebe e poi Stracqualursi prende il posto di uno spento Gibson. Con i due nuovi ingressi l’Everton riesce per lo meno a mettere in difficoltà la retroguardia ospite sulle palle alte (anche se di gioco non si vede neanche l’ombra) ma è una traversa allo scadere a negare a Duffy il gol vittoria. Una vittoria che i Toffees non avrebbero meritato.

Premier League – Goodison Park, Merseyside, 21 gennaio 2012

EVERTON – Blackburn Rovers : 1 – 1

MARCATORI : Cahill 24′; Goodwillie 72′.

SPETTATORI : 32,464

Video: i gol di Everton-Blackburn

Annunci
Contrassegnato da tag ,

10 thoughts on “Deludente pareggio

  1. deatoffees ha detto:

    carica ragazzi oggi servono tre punti d ‘oroi….livercul merda….da sempre x sempre forza everton!

    deatoffees

  2. Anonimo ha detto:

    che pena. che pena. non si può giocare di rimessa in casa.

  3. Anonimo ha detto:

    Un Everton orribile.Abbiamo subito gli ospiti per quasi tutta la partita neanche fossero i fenomeni del campionato.Non si può in casa fare queste figure.E’ inutile che Moyes alla vigilia di un match chiama a raccolta i tifosi perchè siano il 12 uomo in campo e poi vedere uno schifo del genere.
    Sono stufo di vedere sempre le solite sostituzioni a 5 minuti dalla fine , dopo 85 minuti di non gioco e palla lunga a nessuno in area. E dopo ha il coraggio di dire che nelle ultime 2 azioni siamo stati poco fortunati.Bisogna far giocare chi veramente ha voglia e poi Moyes durante la settimana mi domando che c…o fa in allenamento.Una squadra che è insieme da anni e non riesce ad avere una trama di gioco.Un Everton senza un’ossatura senza gioco e senza voglia di dare ai suoi supporters almeno la sensazione di sputare il sangue per ottenere qualcosa.Vergognosi.Salverei il solo Duffy che almeno sapendo i suoi limiti lotta su ogni palla.
    Il debutto di Gibson al Goodison Park è da 4, visto che dovrebbe essere lui ad andare a prendersi il pallone e iniziare l’azione , invece cammina ed è sempre il Fella a cercare di impostare.Siamo solo al 21 gennaio e purtroppo ne vedremo altre schifezze del genere.Se fosse stato il 13 maggio questa prestazione sarebbe stata l’ultima di una pessima stagione e forse era meglio.

    bura.efc1970

  4. deatoffees ha detto:

    ciao bura sono d’ accordo con te oggi male molto male,vero anche gibson disastroso(forse e’ veramente fuori forma piu’ di quanto pensavamo)pero’ lui e’ piu un arginatore un uomo che va a rimorchio della punta(x concludere da fuori )uno che pur avendo piedi discreti non lo vedrai mai fare il play,non aspettarti da lui gare stile arteta o pirlo da puro cervello e poi ti pongo una domanda provocatoria(in senso bonario) se avessimo avuto un gioco un giocatore new non farebbe cosi fatica a inserirsi ma giocando con barricate lanci lunghi e rimesse tutto diventa complicato…….un abbraccio sincero…..livercul merda….da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  5. Anonimo ha detto:

    Ciao dea.Hai ragione.Qualsiasi giocatore ( attacante centrocampista ) buono ci penserebbe il caro Moyes a portarlo a livelo scarso. Mi domando quali allenamenti tecnici,possesso palla riesce a fare durante la settimana,però Gibson oggi non è andato quasi mai a prendersi la palla per iniziare un’azione e poche volte è stato vicino a fellaini nel dargli l’alternativa a una scelta di gioco.
    L’Everton non ha mai avuto il nome di squadra dal grande gioco ma adesso stiamo toccando il fondo per il non gioco.
    Ciao
    COYB!

    bura.efc1970

  6. Mariano71 ha detto:

    Per vedere questo ‘spettacolo’non avrei voluto essere fra i 32.000 spettatori del Goodison Park,altrochè dodicesimo uomo in campo.COYB!!!

  7. Anonimo ha detto:

    I fischi a fine partita dicono tutto. Tutto. Trovi il vantaggio in maniera casuale, e vabbè. Segna Cahill che non la buttava dentro la dicembre 2010, e ok. Ma io (e non solo io) non posso vedere che in casa si stia 11 giocatori dietro la linea della palla, nella propria metà campo, contro il BLACKBURN, non lo posso accettare. Ancora ancora di vederlo fare negli ultimi 5 minuti, ma non al 25′ , io rischio qualche infarto così.

    Signori una squadra che non ha tecnica dovrebbe puntare sulla corsa, sul ritmo, sul pressing. Invece non c’è niente di tutto questo. Gioco lento, macchinoso, in verticale, non si sa fare un contropiede, e si subisce le iniziative degli avversari. Ieri meritavamo di perdere tranquillamente.

    E poi è tutto l’anno che giochiamo con Saha titolare, e non ne azzecca una. UNA! non solo non segna, ma non è neanche utile in fase di costruzione della manovra. Non sa fare sponde, tiene troppo palla, non tiene bene la posizione, fa sempre meglio il povero cristo di Stracqualursi in 5 minuti che Saha in 85. Non se ne può più, qua rischiamo la retrocessione a mio avviso.

    Capitolo Gibson. Capisco la vostra frustrazione, anche secondo me ieri non ha brillato, ma diamogli tempo. Secondo me non ha la condizione e ancora deve capire che in questa squadra per ora il gioco non si fa.

    Paolo

  8. muttley ha detto:

    Concordo con tutti voi. Partitaccia da parte dei giocatori e cambi tardivi da parte del gaffer. Così non va.
    PS. La verità è che negli ultimi due anni, causa alcune cessioni illustri e lo scadimento fisico di alcuni elementi chiave come Saha e Cahill, ci siamo imbrocchiti mica poco.

  9. Anonimo ha detto:

    Ma non solo: la difesa era solida, la squadra era ben messa in campo, e ogni calcio piazzato era un’occasione. Magari non c’era grande gioco, ma polmoni e cuore compensavano.

    Paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: