Salvi di rigore

E’ un dubbio calcio di rigore trasformato da Baines a permettere all’Everton di uscire imbattuto dallo Stadium of Light. La squadra di Moyes ha palesato evidenti lacune in mezzo al campo dove, oltre gli assenti Rodwell e Fellaini, è mancato in modo allarmante un costruttore di gioco. Un Arteta, insomma.

I Toffees arrivano nel Wearside con alcune assenze importanti; su tutte quelle dei due centroampisti centrali, Rodwell e Fellaini, sostituiti da Neville e Heitinga. In attacco Saha affiancato (a debita distanza) da Cahill. Ed è proprio l’australiano a sfiorare il gol in apertura ma Westwood è bravo a sventare. Col passare dei minuti, però, l’Everton si spegne e il Sunderland guadagna costanemente metri, fino a passare al 26′. E’ Colback l’improbabile eroe di giornata. Subentrato 5 minuti prima all’infortunato Bramble, il centrocampista di riserva di O’Neill scaglia un sinistro dai 16 metri che trafigge Howard beffato da una deviazione di Distin. Nell’occasione è da rimarcare la devastante percussione di Sessegnon, centrocampista beninese sul quale anche l’Everton aveva messo gli occhi.

Da questo momento in avanti i Merseysiders non riescono più a imbastire una vera e propria controffensiva. Un attacco evanescente e un centrocampo ultra raffazzonato, non permettono al Club di Goodison di sviluppare manovre che non siano facili prede della retroguardia dei Black Cats. La sconfitta sembra ineluttabile. Ma al 6′ minuto del secondo tempo Howard Webb vede (solo lui) un fallo da rigore ai danni di Osman. Dal dischetto si presenta il “killer” Baines che giustizia il “ballerino” Westwood per la gioia dei tre mila Toffees giunti da Liverpool. Il Sunderland non demorde e, grazie alla straripante superiorità a centrocampo, comprime l’Everton nella sua trequarti, anche se Howard non dovrà più correre grandi rischi. Il match termina così sull’ 1-1 tra le vibranti proteste del popolo Mackems. Per i Blues il Boxing Day è salvo. Ma per salvare anche il Capodanno (trasferta a West Brom) ci vorrà ben altro.

Premier League – Stadium of Light, Sunderland, 26 dicembre 2011

Sunderland – EVERTON : 1 – 1

MARCATORI : Colback 26′; Baines (rig.) 51′.

SPETTATORI : 43,619

Video: gli highlights del match sono visibili sulla pagina facebook di Everton Italia.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

13 thoughts on “Salvi di rigore

  1. spider73 ha detto:

    Non ho visto la partita, ma un punto fuori casa è sempre positivo.
    Il mio augurio è per un 2012 con un pò di continuità di risultati e con una mentalità molto meno difensivista.
    FORZA EVERTON e BUON ANNO A TUTTI!!

  2. Mariano71 ha detto:

    Neanch’io ho visto la partita,prendiamoci questo ‘buon’ punto.COYB!!!

  3. muttley74 ha detto:

    Sinceramente non vi siete persi granchè. D’altra parte con una coppia centrale di centrocampo formata da Neville e Heitinga non ci si può neanche aspettare il gioco del Bracellona. Meno male che l’arbitro è stato di manica larga in occasione del rigore ecretato a nostro favore, altrimenti non avremmo mai raddrizzato questa partita. Prendiamoci il punto e scappiamo 😉
    COYB!

  4. Anonimo ha detto:

    Ciao ragazzi. Innanzitutto punto d’oro.Se Webb non ci donava quel rigore , difficilmente riuscivamo a raddrizzare questa partita. Come buona parte delle partite iniziamo discretamente con il passare del tempo rientriamo nella nostra mediocrità.Nel secondo tempo qualcosa di penoso , a tratti mi domandavo a che sport potessimo far parte, sicuramente non al gioco del calcio.Una difesa che sbandava dove Distin si notava la sua lunga assenza dal ritmo partita.Un centrocampo dove Heitinga e Neville disastrosi , probabilmente 2 spettatori presi a caso avrebbero fatto meglio per impostazione e tecnica di gioco , un Cahill che lo noti perchè ha il cognome scritto sulla maglietta , per non parlare quando si è spostato sulla fascia destra. Un attacco ( per modo di dire ) dove Saha è riuscito ad andare vicino al goal nel secondo tempo, peccato che era la nostra porta.Per non parlare dei cambi che ha fatto Moyes.
    Gueye manca ancora di cattiveria e fiducia e poi Mcfadden.Un giocatore che sembra chiedere un flebo per poter stare in piedi e dare un minimo di forza al pallone.
    Moyes da tempo pensa a una punta degna di essere un attaccante da 15/20 goal , ma quello visto oggi è meglio che guardi ad almeno 7/8 giocatori che siano tali da poter formare una squadra che tenta di giocare a calcio. Speriamo nell’anno nuovo.

    bura.efc1970

  5. deatoffees ha detto:

    oddio che partitaccia!!……il bello di noi e’ che uno che vede una nostra partita non ha piu’ bisogno del tavor x dormire,facciamo una leggerissima ma proprio leggera fatica a costruire con giocatori(mediocri e fuori ruolo) e quando creiamo una palla gol (che non sia rigore)regolarmente le nostre inffalibili punte sbagliano….peccato x’ la nostra difesa non e’ nennemo male se si guarda i gol presi tutto sommato.ma la vendita di arteta,pienaar nella anno solare hanno abbassato troppo il nostro livello tecnico l’altro giocatore tecnico in rosa e’ chaill ma e’ cotto e ha subito un ivoluzione tecnica incredibile…..e drhente(ultimo rimasto con tecnica superiore) predica davvero nel deserto piu’ assoluto…..da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  6. Anonimo ha detto:

    ciao bura,volevo solo chiederti se esiste la possibilita’ che una punta da 15/20 gol venga da noi?!tu credi che una terza punta o quarta punta di squadre di testa che gioca poco possa venire da noi?!(con le coppe di frebbraio tutti si tengono stretto i giocatori)….io non credo o si pesca il jolly serie minore(o squadra minore) e poi sta punta fa l’exploit ma di partito preso credo sia dura che una punta con tutti quei gol venga da noi…ma spero di sbagliare..so che leggi sempre anche i siti in inglese di everton ecc magari hai una notizia che non so, ma spero tu l’abbia x’ la nostra situazione sopratutto in attacco e a meta’ campo e’ davvero penosa….da sempre e x sempre forza everton

  7. Anonimo ha detto:

    ciao bura sono dea che ti ha fatto la domanda qui sopra il pc in questi giorni mi da grandi problemi con la linea

    deatoffees

  8. Anonimo ha detto:

    Altro che acquisti di Gennaio caro Dea. Tutto fa presagire ad operazioni di mercato solo in uscita, giusto per tenere a freno (almeno per qualche altro mese) i creditori di Billy “Liar” Kenwright.
    Ti do un’anticipazione: Bilyaletdinov è stato già venduto in germania, al Wolfsburg, per evitare ulteriori pressioni dalla (banca) Barclays.
    Forse tornerà (in prestito..) Pienaar, ma per la punta la vedo dura.
    Happy days….
    keioc

  9. Anonimo ha detto:

    Ciao dea.
    Lo so che non può arrivare una punta da 15/20 goal, ma è quello che pensa e che vorrebbe Moyes.Anche perchè ci penserebbe proprio Moyes , con il suo modulo , a non farlo segnare.
    Ciao Keioc.
    Per Bily alla fine non sarebbe una brutta mossa di mercato.Un giocatore che ti fa 3 partite buone in una stagione non so quanto vale , anche se ce ne sarebbero come lui di giocatori da preparargli le valigie.
    Pienaar. NOOOOOOOOOOOOOOOO
    Io sono dell’ idea che chi sputa nel piatto dove mangia, e dopo va via, non può tornare a piangere per giocare e magari dopo ti gira di nuovo le spalle.Chi siamo una comunità di
    recupero.Piuttosto avanti con i baby.

    Tanti auguri di BUON COMPLEANNO al nostro AMATO DUNCAN FERGUSON che oggi 27 dicembre compie 40anni.

    Ciao a tutti.

    bura.efc1970

  10. deatoffees ha detto:

    grazie keioc e grazie bura x le informazioni e le anticipazioni vista cosi l’unica solozione x una punta e’ il prestito(non oneroso e senza diritto di riscatto)di un giocatore di una squdra di media classifiva dove gioca poco o da recuperare dopo x lunga assenza,ma sinceramente vedo poco, pochissmo in giro.e la voce filtrata ad arte del proprietario’ dri dholphins e’ una trattativa vera che va avanti oppure non si sa’ piu’ nulla?……da sempre x sempre forza everton……mi aggiungo agli auguri del mitico duncan ci fosse lui davanti con sta squdra dieci punti in piu sicuri!

    deatiffees

  11. Anonimo ha detto:

    Ragazzi ieri abbiamo fatto veramente uno scippo, ma di quelli clamorosi. E c’è ringraziare Webb, (ho detto tutto) se abbiamo portato un punto a casa. La formazione iniziale faceva presagire ad una partita di contenimento, calcolando che giocavamo in 9 (saha e cahill da codice penale) e 6 (SEI!!!!!) difensori in campo.

    Signori io sinceramente mi chiedo: appurato che Saha e Cahill sono le ombre di loro stessi (e Moyes sembra essersene accorto, dicendo in conferenza stampa che Saha, in scadenza di contratto a fine anno, il rinnovo se lo deve meritare) , e vedendo che in panchina ci sono Vellios , che è uno che la maglia se la suda, a differenza del francesino; Stracqualursi, che ha fatto delle buone prestazioni; ma soprattutto BARKLEY, che è fisso in panchina, è uno dei pochi che può creare gioco, che tutta l’inghilterra ci invidia, che dà velocità, creatività e verticalizzazioni (ne avrò viste 3 in tutto l’anno) ……ma che diavolo fallo giocare!!!

    Mercato….Bilyaletdinov va via, ed è scontato (i soldi che ci danno, neanche li vediamo, vanno direttamente alla banca) ed è un ingaggio in meno. Non credo arrivi Pienaar perchè sta arrivando Donovan, anche se per due mesi, e all’ala “ci siamo” . Capitolo punte….Dio solo sa cosa potrebbe arrivare, a me andrebbero bene anche Toni o Inzaghi. Centrocampista centrale spero si rendano conto che con Heitinga e Neville non si può giocare. Più che altro si parla di greco (Manolas) che è un difensore centrale, che è l’unica cosa che non ci serve.

    Infine, voglio farvi riflettere su una cosa, col rischio di farvi rimettere il cenone di Natale: sta per tornare ANICHEBE ( e qui parte la musica di Psycho ) dall’infortunio, quindi iniziamo a pensare che a breve rivedremo quel muflone deambulare per il campo. Cosa abbiamo fatto di male?!?!?!

    Paolo

  12. deatoffees ha detto:

    ciao paolo tutto vere le tue considerazioni pero calcola che il baby(e’ un patrimonio)non lo fanno sempre giocare x non caricarlo di responsabilita visto che nella nebbia assoluta darebbe luce a meta campo ma se sbaglia un paio di partite verrebbe bollato il rischi e’ grande(e magari si svaluta pure),el traca non gioca x un motivo semplice e’ uno che lotta sui palloni alti(ma di cross non arrivano)fa salire la squadra(ma noi facciamo barricate)serve assist x i centrocampisti che arrivano a rimorchio(?!) x mandarli al tiro ma di tiri dai venti metri in porta ne vedo pochissimi…….da sempre e x sempre forza everton

    deatoffees

  13. muttley74 ha detto:

    Due anni fa giocavamo con un centrocampo composto da: Pienaar, Arteta e Donovan, con il solo Fellaini di contenimento. Era un centrocampo di qualità e quantità, perchè il sudafricano e l’americano, oltre avere buoni piedi, erano due motorini sempre in movimento. E non a caso l’Everton era una squadra che dava la paga anche a squadre molto più quotate. Ma da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Puntare nuovamente sugli stessi uomini (ma mancherebbe sempre il regista) può essere rischioso.
    Comunque sia sarebbe sempre meglio che vedere la coppia Neville-Heitinga a centrocampo! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: